gigolo trieste

Gigolo Trieste Non Riesco A Smettere

Gigolo Trieste, ripartiamo dalla mia città natale. Un caloroso benvenuto a tutte dal vostro accompagnatore per donne a Trieste e non solo. Non riesco a smettere di farlo, che cosa esattamente? Stare senza di voi e rendervi felici!

Alcuni mesi fa ho preso seriamente l’idea di abbandonare l’attività di accompagnatore per donne per dedicarmi totalmente all’attività d’imprenditore. Un’attività imprenditoriale alla quale ho dedicato l’articolo precedente e che potete leggere CLICCANDO QUI.

Tra questa ipotetica pandemia e lockdown nazionale ho impegnato il mio tempo a realizzare un progetto cui tenevo e cui tengo tutt’ora molto. Aiutare tutti gli accompagnatori per donne e le escort ad aumentare la propria visibilità in rete attraverso il sito EscortGigolo.

gigolo raul

Questo nuovo progetto ovviamente mi assorbe la maggior parte della giornata, è intrigante, è nuovo, è stimolante. Faccio nuove conoscenze, mi confronto, sviluppo le mie idee imprenditoriali. Però in questi mesi sentivo che mi mancava qualcosa nella mia routine di vita ma non riuscivo a capire cosa.

Riuscivo ad allenarmi nel mio sport da marzialista, lavoravo a un progetto nuovo, uscivo, facevo nuove conoscenze femminili, ma mi manca un qualcosa, un qualcosa di magico. A un certo punto mi son dovuto fermare per farmi un’auto analisi.

Cosa ne è venuto fuori da questa mia introspezione? Che la magia di cui avevo bisogno siete proprio voi!

accompagnatore trieste

Ho capito che fare il gigolo non è un mestiere cui posso farne a meno, rinunciare a farlo dall’oggi al domani, è dentro di me. Chi mi conosce sa che sono un uomo istintivo e quindi devo fare nella vita quello che sento, per sentirmi bene, per sentirmi libero di vivere la mia vita come meglio credo.

Cosa c’è di più bello nella mia esistenza se non vedere una donna che esprime la propria gioia? Vederla abbandonata e rilassata tra le mie braccia? Vederla e sentirla gridare e ansimare di piacere quando sono dentro di lei? Per me è il massimo.

Per questo motivo mi mancava la situazione che veniva a crearsi quando ero chiamato a svolgere il mio ruolo di accompagnatore. Non si tratta solo di sesso e soldi a parte in qualche caso isolato. Si tratta di vita vissuta intensamente, in un rapporto con un altro essere umano, che si emoziona, gioisce e gode della mia compagnia.

L’appuntamento può durare una sola notte, come anche qualche giorno di fila, magari un week-end o addirittura per un periodo di una settimana, ad esempio per una vacanza passata assieme. Scaduto il tempo da passare assieme, il più delle volte si rimane in contatto.

Ci si conosce più profondamente, s’instaura un vero rapporto di amicizia, un rapporto confidenziale e di reciproco rispetto. Tutto questo perché si sono condivise emozioni forti e travolgenti che mettono a nudo l’anima.

Bisogna essere persone empatiche per svolgere il ruolo, lavoro, mestiere da gigolo. Non basta essere dei bei fustacchioni, bisogna avere una marcia in più e fortunatamente io la possiedo. Fa parte del mio carattere, della mia sensibilità e dalla mia attitudine e passione verso voi donne.

accompagnatore donne trieste

Quindi ho deciso di rimettermi in carreggiata alla grande di proporre nuovamente tutti i miei servizi su misura per voi. La mia linfa vitale si genera quando v’incontro, magari per la prima volta. Il primo impatto visivo, la prima vostra foto che m’inviate, la prima volta in cui si chiacchiera per telefono, mi accende letterlamente.

Tutte queste prime volte mettono l’adrenalina, mi fanno sentire vivo, allegro. So che dentro di me mi sto preparando per una nuova sfida, quella di rendervi felici nello stare assieme. Siete tutte diverse con la vostra forza e le vostre debolezze. Magiche, uniche, sensibili e sfrontate.

Conoscervi è sempre un’avventura diversa anche quando ci si rivede per un appuntamento successivo. Tutto cambia in maniera costante e non si può tornare mai indietro, fantastico! Magari si cambia la città dell’incontro, l’albergo o casa tua. Una situazione in continuo evolversi.

Dopo questa pausa di quasi sette mesi, mi sento anch’io cambiato, rigenerato, rinato e pronto per farvi sentire ancora più belle e goderecce. Adoro far emergere in voi quel lato nascosto nel profondo, quando liberate l’anima attraverso il sesso, quando siete veramente voi stesse.

Vedo la vostra trasformazione, da prima pacate e mansuete per poi trasformavi in vere pantere. Riesco a portarvi in quella dimensione che magari nessun altro ci è riuscito, o magari che non trovate e provate da tempo. Questo sono io e questa è la mia missione.

gigolo a trieste

Per questi motivi mi siete così mancate. Secondo me la vera vitalità della donna si scopre sotto le coperte e va di pari passo poi nella vita di tutti i giorni. Ve ne siete mai accorte? Personalmente ho notato che la donna attiva a letto è attiva pure nei rapporti professionali e viceversa.

Per farla uscire dal proprio guscio bisogna saperci fare. Questo a me viene in maniera spontanea, non seguo mai un copione, non metto avanti delle aspettative, vivo il momento e agisco di conseguenza. A seconda di come si comporta, passo all’azione in maniera naturale e condivisa.

Voglio concludere questo post dicendovi che non vedo l’ora di riabbracciarvi e farvi godere e ansimare come non mai. Chi sarà la prossima donna fortunata con cui avrò il piacere di uscire? Lo saprete presto su questi schermi, buona giornata a tutte voi adorabili!

Organizza l’appuntamento con gigolo Raul, fallo ora CLICCA QUI.

L’accompagnatore a Trieste che ti raggiunge ovunque tu voglia, in tutta Italia ed estero.

Tra tanti accompagnatori per donne a Trieste scegli il meglio, scegli me.

Io aiuto le donne a emozionarsi attraverso il nostro appuntamento.

Ti sei persa cosa facevo nel lontano 2014? Allora CLICCa QUI.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.