gigolo cremona

Gigolo Cremona

Gigolo Cremona e quell’appuntamento a tre. Buongiorno fanciulle dal vostro accompagnatore per donne a Cremona per testare la sintonia di un futuro groviglio. Di questo poi si tratta alla fine della fiera. Partiamo con ordine.
Qualche giorno fa vengo contattato telefonicamente da un uomo che vuole informazioni sui miei servizi.

Gli spiego a grandi linee come opero. Mi fa parecchie domande per sincerarsi che sia un vero professionista.
Cerca un accompagnatore con esperienza, non un ragazzo alle prime armi. Si convince in meno di cinque minuti dopo il mio discorso.

A lui interessa organizzare un incontro a tre. Lui, la moglie e il sottoscritto. Vuole regalare alla sua donna nuove emozioni sessuali. Il costo del servizio non è un problema. Ma prima di organizzare concretamente il tutto ha bisogno di conoscermi personalmente, non gli bastano le foto e la telefonata.

Premetto come sempre che sono un accompagnatore per donne etero. Lui pure. Sua moglie è una gran gnocca e m’invia alcuni scatti. Ha proprio ragione, una gran figa. A questo punto insiste nel vedermi un pomeriggio di persona prima di combinare la famosa sorpresa. Per me non c’è alcun problema, però il mio tempo dev’essere pagato, non batte ciglio.

Arriva il famoso pomeriggio dell’aperitivo per discutere il tutto. Ritrovo in un bar del centro. Puntualissimi alle sedici. Li noto già da lontano. Donna appariscente, slanciatissima, bionda affascinante. Lui, uomo sulla cinquantina, casual.

Mi accolgono entrambi con un gran sorriso misto imbarazzo. Io mi presento con la mia solita aria allegra e senza scompormi. “Che cosa prendi da bere Raul?” Fa lui. Lei mi fissa in silenzio. Ordiniamo tre calici di Pinot Grigio.
Anche qui come da copione mi vengono fatte le classiche domande sul mondo degli accompagnatori per donne.

Io racconto un paio di vicissitudini che mi son capitate. Loro mi ascoltano molto attentamente e mi fanno pure i complimenti. Per la mia presenza e la professionalità che offro e dimostro. Mi confidano che per loro sarebbe la prima esperienza con un gigolo.

Lui è super innamorato della sua donna e vuole sorprenderla con questo tipo di regalo, sesso a tre con un professionista. Non vogliono frequentare altre coppie di scambisti. Il motivo? Poi la gente mormora e loro vogliono fare le cose in maniera privata, senza fughe di notizie.

Poi lui crede nella professionalità di un certo servizio. Vuole pagare e avere quello che cerca senza incappare in spiacevoli sorprese. Non si fida di chi lo fa solo per piacere di farlo. Come dargli torto? In tutto questo discorso la moglie mi fissa e mi sorride costantemente. Secondo me si sta già facendo un film nella sua testa.

Per la festicciola preferiscono invitarmi a casa, per sentirsi più a loro agio. Per me nessun problema. Ordiniamo ancora da bere. Ora anche loro sono più rilassati, si sono tolti il peso dell’imbarazzo. “Ma sei simpaticissimo oltre cha a un gran figo!” Esordisce lei dopo un po’.

Lui mi spiega che lo scopo di un pre incontro l’ha voluto per vedere la reazione della moglie. Il regalo è per lei, quindi vuole che la sua gratificazione sia alta sin dall’inizio. “Ti vedo contenta porcellina…” Gli fa lui con lo sguardo da marpione.

“Porcellino, non potevo ricevere regalo più bello quest’anno…” Si vede che hanno una sintonia bella fondata da molto tempo. Si chiacchiera per circa un’ora. Mi raccontano anche la loro storia d’amore, dove e come si sono conosciuti, quanto bene stanno, ecc.. Tipi simpatici e alla mano.

“Allora caro Raul, facciamo così…ora io e mia moglie decideremo assieme quando vedersi, di quanto tempo hai bisogno come preavviso?”. A questo punto concordiamo i soliti tecnicismi del caso. Io devo solo aspettare di essere nuovamente contattato.

Ci salutiamo come dei vecchi amici che devono rivedersi per scopare allegramente tutti assieme. Li sento soddisfatti della nostra ora a chiacchierare. Frizzanti e su di giri. Mi augurano un buon rientro e mi dicono che si faranno vivi al più presto. “Buon viaggio bel figone…” Mi sussurra lei nel salutarmi.

Durante il mio rientro lui mi messaggia. “Mia moglie è stata veramente sorpresa positivamente da te, credo che ci sentiremo molto presto, grazie ancora.” Contraccambio i saluti mentre me ne torno allegramente nella mia dimora.
Che avventure mi capitano facendo questo lavoro, fantastico…

Organizza ora l’appuntamento con l’accompagnatore a Cremona o nella tua città.

Tra tanti accompagnatori per donne a Cremona il meglio l’hai già trovato.

Per tutti i mie contatti CLICCA QUI.

Ricorda sempre che ti raggiungo in tutta Italia ed estero.

2 comments

Leave Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.