gigolo anilingus

Gigolo Anilingus

Gigolo Anilingus il titolo di oggi. Ben ritrovate porcelline dal vostro accompagnatore giramondo.
Come vi avevo premesso tempo fa, analizzerò assieme a voi le varie pratiche sessuali che vengono consumate anche in questo preciso momento in qualche parte del mondo.

Oggi parliamo di sesso orale e precisamente dell’anilingus o rimming, come preferite. Vedo già le vostre belle facce, qualcuna eccitata al pensiero e invece l’altra schifata solo dall’idea di praticarlo o riceverlo.
Ma delle moraliste a noi non ce ne frega nulla.

Il nome anilingus in latino anus (ano) e lingere (leccare). Rimming dall’inglese to rim (cerchiare).
Così giusto per avere qualche nozione sull’etimologia. Ma a voi interessa la pratica, non le chiacchiere, vero?
Proseguiamo…

In prossimità di tutti i buchi di culo delle persone esistono delle terminazioni nervose simili a quelle che si trovano nelle zone del piacere, erogene e organi genitali. La stimolazione viene eseguite sia con le labbra che con la lingua.

Spesso, anzi diciamo praticamente sempre, quando il vostro accompagnatore per donne ha un appuntamento il discorso del culo viene costantemente a galla. La donna in questione con me non ha vergogna a parlarne, anzi mi racconta delle esperienze che ha vissuto.

Con chi argomentare del piacere anale se non con il proprio gigolo? In vita mia non ho mai conosciuto una donna che non l’abbia mai provato. Dopo se le è piaciuto o meno questa è un altra questione. Se trovate qualcuna che afferma di non aver mai ricevuto un anilingus, o è una bugiarda o una senza culo…almeno a mio avviso.

Caro il mio accompagnatore per donne, come si esegue tale pratica? Volete che vi faccia un disegnetto?
No, vero? Il mio consiglio, quando si parla di sesso orale è ascoltare, percepire, carpire gli effetti del proprio operato sul partner in quel preciso momento.

Inutile continuare insistentemente con qualche tecnica preimpostata nel praticare se dall’altra parte non ricevete dei veri consensi che si trasformano in ansimi di piacere. Rendetevi subito conto che state sbagliando qualcosa.
La cosa ovviamente è sempre soggettiva.

Ma mio bel accompagnatore, c’è qualche posizione in particolare per eseguire tale pratica? Anche no, basta che entrambi siano abbastanza comodi per potersi rilassare e leccare, stuzzicare con la lingua, baciare senza trasformarsi in dei circensi.

Ovviamente ci sono anche dei rischi, come in qualsiasi rapporto sessuale. Ipotizzando che entrambi i partecipanti siano delle persone sane, si consiglia sempre prima l’uso di un sapone antibatterico, per ovvie ragioni.

Mi sembra di avervi dato delle nozioni per me basilari, ma per qualcun’altra magari ancora non del tutto chiare.
Se avete domande o se volete raccontare la vostra esperienza di rimming non esitate a commentare il post, sarò ben lieto di condividere le vostre idee.

Per il momento vi lascio alle vostre fantasie e vi auguro una buona lingua in culo a tutte!

Tra tanti accompagnatori per donne, il meglio l’hai già trovato.

Organizza ora l’appuntamento con il tuo accompagnatore nella tua città.

CLICCA QUI per tutti i mie contatti.

Ricorda sempre che ti raggiungo in tutta Italia ed estero.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.