gigolo Milano a Barcellona

Gigolo Milano a Barcellona

Gigolo Milano a Barcellona, ebbene sì! Come per magia il vostro accompagnatore ricompare ai vostri occhi, contente?
Che dire? Da nove iniziare? Posso intanto dirvi che quando scendo in strada vorrei ancora passeggiare per La Rambla come facevamo qualche giorno fa…ma inevitabilmente si ritorna alla realtà.

Il viaggio organizzato due mesi fa decidendo assieme una destinazione che faccia a caso nostro. Cercavamo una meta divertente, frizzante, viva, giovane e con mentalità aperta, senza troppi limiti. La Spagna sicuramente fa al caso nostro, Barcellona la meta finale.

L’accompagnatore per donne a Milano e la sua bella si incontrano nell’aeroporto a Roma e l’avventura ha inizio!
Un aperitivo al bar nell’attesa dell’imbarco rende già frizzante il tutto, le risate si sprecano…Gli unici due a sghignazzare allegramente tra un centinaio di persone, ma che ne sanno…

gigolo Milano a Barcellona 8

Lei astutamente ha pernottato sulla mitica Rambla, sopra al favoloso mercato tipico, La Boqueria. Collegamento aeroporto al centro in un lampo. Ci troviamo magicamente al centro città, tutti pimpanti e frizzanti.
Dobbiamo fare assolutamente una sosta prima di raggiunger l’hotel per brindare all’evento.

Fantastico respirare l’aria della Spagna. Multietnica, chi gira ancora in infradito e chi con gli stivali.
Due vecchiette distinte che si scolano un mezzo di birra accanto a noi, ridono, meraviglioso…La voglia di lasciare i bagagli in stanza è altissima, la mappa ci accompagna direttamente a destinazione.

gigolo Milano a Barcellona 7

Finalmente liberi dal trolley decidiamo il da farsi. Primo…trovare un coffee shop. Secondo, dissetarci in un pub locale. Terzo, trovare un ristorante specializzato per la carne. Come in un film di Tarantino, dopo qualche svolta a destra e a sinistra, tra i vicoletti, ci troviamo all’interno del coffee.

Buttafuori alla porta, chiusura a doppia mandata, scambiamo qualche chiacchiera con i gestori ed inizia la festa.
“Esta es tu casa!” Ci ripetono allegramente e con fare gentile…Noi curiosi e osservatori ci passiamo giusto una manciata di minuti, la sete si fa prepotente, salutiamo e andiamo.

Trovo una birreria come l’immaginavo, qualche bicchiere e si fa amicizia con il barista, ragazzo Italiano simpaticissimo. Ci consiglia pure il ristorante per la cena. La sensazione è di dover fare sempre qualcosa, ma ora non dobbiamo fare nulla, solo rilassarci e godercela.

Pure il ristorante lo troviamo con facilità, una figata pazzesca! Si entra, ci si fa spazio tra la folla che pasteggia e beve attaccata al bancone. Un cameriere ci fa strada, si passa letteralmente tra i cuochi e i fornelli, arriviamo al secondo piano, un palazzo intero adibito a ristorante.

Mega costata al sangue e vino tinto, top! Il tempo tecnico di pasteggiare per poi scoprire qualche altro angolo notturno particolare. All’uscita un tipo al banco mi batte il cinque alto, sghignazzando allegramente, troppo simpatici.

Per caso ci ritroviamo alla birreria di prima, che si fa? Ma ovviamente si entra per salutare il nostro amico.
Nel giro di due minuti iniziamo a chiacchierare con altri due personaggi al banco, simpaticissimi pure loro.
Esco a fumare, c’è un altro ragazzo fuori, mi chiede d’accendere. Tre, due, uno, via si chiacchiera pure con questo.

Nel giro di mezz’ora ho creato una compagnia di gente che se la ride. Racconti allucinanti sulle storie di vita di un po’ tutti oserei dire. Battute, risate, discorsi seri e meno seri. Incredibile, questa Barcellona ci piace proprio!

Alle tre del mattino ci ritroviamo in stanza. Inizia anche qui la festa, ma quella senza vestiti. Ora la passione ci travolge, finalmente diamo libero sfogo alle nostre pulsioni. Silenzio totale, sento qualcuno accanto a me, è sempre lei 😉 . Guardo l’ora e son le nove del mattino, “ma siamo a Barcellona! Evvai!”.

gigolo Milano a Barcellona 6

Il gigolo apre le persiane e cosa vede? Ma ovviamente il mercato già in piena attività. Gli odori di cibo si mescolano assieme, la fame ci assale. Ma un attimo, qui ci vuole una sveglia sessuale. Detto fatto e via a far colazione.
Ancora un attimo di relax nel lettone e poi via in cerca di cibo.

gigolo Milano a Barcellona 5

L’accompagnatore per donne e la bella fanciulla cercano un posticino per pranzare tra la folla del mercato.
Troviamo spazio in un tipico bar con cucina a vista. La gente siede al bancone uno vicino all’altro, tutti scherzano, assaporano le pietanze del luogo. Una figata unica! Noi non siamo da meno.

Ora non verrei dilungarmi troppo nel raccontarvi quanto siamo stati bene in quei giorni a gironzolare per la città tra locali fantastici e a visitare i monumenti di rito con le nostre pause a luci rossi in albergo. Ma fortunatamente così e stato. L’accompagnatore da Milano a Barcellona, un film stupendo!

gigolo Milano a Barcellona 3

Alla prossima avventura, bellezze! Baci!

Organizza ora l’appuntamento con il sottoscritto.

CLICCA QUI per tutti i miei contatti.

Tra tanti accompagnatori per donne a Milano il meglio l’hai già trovato.

Ricorda sempre che ti raggiungo in tutta Italia ed estero.

4 comments

Leave Comment
  1. Manuela

    Una perfetta descrizione di tutto..situazioni ed emozioni che per chi legge sono astratte, in realta’ si toccano quasi con mano…il tutto accompagnato da foto stupende…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.