escort uomo

Escort Uomo

Stai cercando il tuo escort uomo, il tuo accompagnatore per donne, il tuo gigolo, ma allora eccomi qui!
Molte di voi ancora si chiedono cosa succeda durante un incontro con il sottoscritto, dove generalmente ci si vede, cosa si fa e cosa no, se c’è un certo limite invalicabile dei miei servizi, un quadro generale insomma.

Puoi chiamarmi escort uomo, accompagnatore, gigolo o semplicemente Raul a me non me ne frega proprio nulla dell’etichetta che mi appropinquano, chi mi ha conosciuto personalmente sa bene che dell’apparenza in se stessa non me ne faccio nulla, anzi, se non c’è della sostanza sotto, mi annoio a dismisura.

Ma ritornando al discorso di cosa si combina in mia compagnia, dipende innanzitutto dalla tua richiesta, dal motivo per cui mi hai cercato e cosa vuoi dal nostro rapporto. Ho una lista di servizi che offro nella sezione dedicata nel sito stesso e generalmente le richieste entrano in questa sfera, a parte qualche maleducato ed ignorante che fa proposte scabrose, generalmente gaio.

Il servizio che mi viene richiesto nella maggior parte dei casi è l’incontro a due, io e la donna in questione.
Mi contatta tramite mail, o telefono, chiede informazione sui costi per una serata, non sempre mi esplicita che vuole fare sesso, ma questo ormai lo do per scontato.

Poi ci si organizza per una data precisa e la città dove vedersi ed il gioco è fatto. Finalmente arriva il giorno della mia partenza, il clima si fa sempre più caldo, perché entrambi sappiamo come andrà a finire ma non in che modo.

Eccoci arrivati, l’escort uomo difronte alla sua donna per questa sera, lei generalmente tesa, ma ci penso sempre io a rompere il ghiaccio, mi viene estremamente naturale. Poi le solite domande da parte sua, da quanto tempo faccio l’accompagnatore per donne, se faccio altro nella vita oltre al gigolo e così via dicendo…

Solitamente si va dritti all’albergo o B&B prenotato precedentemente da lei, registrazione e bagagli in camera per poi uscire alla ricerca di qualche bel posticino dove poter colloquiare tranquillamente. E qui i discorsi variano da persona a persona, adoro ascoltare la vita passata e presente delle donne che incontro, tante volte mi chiedo consigli di vita pratica, comunque ci tengono sempre al mio parere.

Già durante questa prima chiacchierata individuo la tipa che ho difronte, da come parla, dalla sua situazione famigliare attuale, dal lavoro che fa, dalle sue amicizie, da come si veste e da cosa beve. Gli incontri migliori sono quelli dove si scherza e si ride fin dall’inizio, la faccenda diventa così molto divertente per entrambi.

Si, si, oltre al confidarsi, ridere e scherzare, ora bisogna far sul serio e ci si dirige verso le nostre stanze, per questo mi hai cercato, no? Qualcuna timida, qualcuna semi timida e qualcuna sfrontata già dalla prima volta.
Ma la sfrontatezza di una donna a me non imbarazza in nessuna maniera, perché quando poi divento io sfrontato lei si trasforma di colpo in una timidona.

Nella maggior parte delle volte fare sesso in questi casi è divertente, emozionante, intrigante ed eccitante, ma pure io, altre volte mi son rotto letteralmente le palle, ovviamente con donne in cui non c’era del feeling, ma per mia fortuna è capitato soltanto in casi isolati.

Bene, questo il quadretto generale di un incontro tipo con l’escort uomo, poi ovviamente, anche leggendo i miei incontri sul diario, potete farvi anche voi un idea di altre avventure singole che ho passato, tante volte raccontate pure dalle mie affezionate amiche. Vi lascio con un bacione ricco di emozioni e ditemi pure che ne pensate di tutto ciò!

Vuoi organizzare l’appuntamento con il tuo gigolo? Fallo ora, fallo qui!

L’accompagnatore ti aspetta…

2 comments

Leave Comment
  1. Cindy

    Per quanto mi riguarda ogni volta è una sorpresa, un’emozione nuova…pensare e organizzare l’incontro con te è eccitante e divertente, un momento di pura trasgressione e di svago da gustare dall’inizio alla fine…un momento di leggerezza per fuggire dai problemi quotidiani e ritrovare la parte più disinibita che c’è in me…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.