gigolo enneagramma

Gigolo Ed Enneagramma

Gigolo ed Enneagramma è l’argomento che voglio trattare oggi con voi.
L’altro giorno, mi sono imbattuto in un seminario che trattava tipi ti personalità psicologiche.
Un argomento che mi ha subito affascinato, e alla fine mi sono riconosciuto tra i caratteri istintivi ed in particolar modo nel carattere 8.

Ho voluto riportarvi qui le caratteristiche, così per far comprendere meglio a chi mi incontra che tipo si troverà difronte. Ovviamente possono esserci delle lievi sfumature sui vari punti.

Ecco l’ Enneagramma del gigolo.
Enneatipo 8 IL CAPO

TOTEM: IL MASTINO
Ha un forte senso della giustizia. È aggressivo, autoritario, da ordini volentieri. Controlla tutto e tutti. Tende ad imporre il suo volere sugli altri.
È provocatorio, rissoso e incute timore. Molto protettivo e generoso.
Le amicizie sono un modo per conoscere le situazioni e gli amici devono essere potenti o affidabili e fedeli. Cercano di sapere la verità dei fatti.

Per loro è giusto non godere di ciò che si è duramente conquistato.
L’eccesso è normalità. La vita bisogna affrontarla con coraggio.
Scorte ben selezionate e ben sistemate sono un ulteriore modo per godere della vita e al tempo stesso controllarla convenientemente.

NON SOPPORTA
La debolezza, le ingiustizie, l’ipocrisia.

INFANZIA
Ha subito ingiustizie, talvolta maltrattamenti.

PENSA
Devo essere duro perché essere buoni significa debolezza e non me lo posso permettere.

VIZIO CAPITALE
La lussuria (cioè il desiderio dell’eccesso, dell’estremo, in tutti i campi).

LATRAPPOLA
La vendetta e la ritorsione, la punizione del “colpevole”.

DESIDERIO FONDAMENTALE
Essere qualcuno.

TANA DEL LUPO
Fragilità.
Enneagramma del gigolo continua così.

NELLE RELAZIONI:
Usano espressioni colorire nel loro vocabolario.
Il tono di voce è sferzante, squillante, forte, deciso.
Esprimono la loro opinione quando dissentono con qualcuno, senza remore e talvolta senza mediazione e con decisa ostilità.
Se sono dei capi, non cedono volentieri la loro carica o il loro scettro.

Se giocano a qualcosa, vogliono vincere a tutti i costi.
Non dicono mai: “Facciamo come dici tu”, nell’ambito di una decisione incerta.

Comunicano con il confronto.
Non sono diplomatici e sono sorpresi quando gli altri si rivelano intimoriti.
Usano espressioni del tipo: “Con chi sei?”, “con chi stai?”, “voglio il tuo
parere”.

Il loro “no!” non è necessariamente un diniego definitivo, lo utilizza come paletto per non indietreggiare, è solo interlocutorio, un modo di contatto, una partenza per una trattativa che sarà, naturalmente, dura. Ma possono recedere dalla loro opinione senza problemi, negando anche di poter aver avuto idee di quel tipo.

Controllano lo spazio personale. Non ammettono invasioni nello spazio personale. Controllano anche il tempo.
Sono impazienti con i limiti degli impegni altrui.
Se devono fare una cosa tanto vale farla subito. Sono direttivi. Negli appuntamenti, spesso, arrivano in anticipo, per valutare il terreno di scontro.

Quando camminano in gruppo, vogliono procedere in testa.
Hanno un difficile rapporto con i sentimenti e la tenerezza.
Si percepiscono come più grandi della vita e si esaltano all’inverosimile per nascondere i sentimenti negativi.

Sono capaci di spingersi oltre i limiti della sopportazione fisica.
Provano rabbia immediatamente e la esprimono.
Detestano farsi visitare dai medici o frequentare gli ospedali come pazienti.

Amano vestirsi per piacere a se stessi e non si curano del parere altrui.
Non temono di essere respinti e ciò che pensano gli altri non ha importanza.
Hanno una innata abilità ad ottenere ciò che vogliono.

Amano attirare l’attenzione e si comportano sempre in modo da farsi notare.
Su una qualsiasi questione non nascondono mai il loro parere e volere.
Tuttavia se sono posti in un ambiente completamente nuovo possono
tacere e ascoltare per sapere come vincere in seguito.

Sono zelanti in tutto ciò che fanno. Molto energici.
La vita per loro non è mai noiosa e vivere con un 8 non è mai noioso, se si fa quello che vuole lui/lei.
A loro piace esercitare il potere e sanno come ottenere che le cose siano fatte.

Nella relazione di coppia il partner può avere difficoltà a raggiungere i suoi livelli di energia.
Per la persona amata può essere duro considerare il confronto diretto come un segnale del fatto che è amata e rispettata.
Sentono il bisogno di agire concretamente per proteggere chi amano. La solitudine li può solo rendere peggiori.

Le basi 8 apprezzano che il partner gridi contro e dica esattamente quel che sente, perché così non ci sono finzioni.
I rapporti procedono in base a situazioni chiare, sesso, avventura e cose piacevoli.
Le basi 8 vogliono sapere tutto del partner finché non si offriranno come protettori potenti.

Vogliono dominare ma apprezzano chi si sottrae al loro potere. Non amano chi cede subito. La strada per l’intimità, quindi passa attraverso numerose prove di forza.
Ma il fine, per l’8, il partner può diventare parte di sé. Controllano il partner e sono gelosi del suo passato.

Il partner fa parte del loro territorio, anche se essi possono brucare altrove.
Desiderano famiglie patriarcali o matriarcali in cui il capo sono loro, con molti figli.
Gli 8 guardano mal volentieri dentro di se. Si dicono sempre che sanno già cosa va bene per loro. In realtà sanno che vogliono restare imprigionati nel loro dolore senza che nessuno se ne debba accorgere.
In loro una vocina dice sempre: “non sentire ciò che senti, sii forte ! Non essere te stesso.”

Ecco l’Enneagramma del vostro gigolo. Ora ditemi voi che mi seguite e che mi avete incontrato se mi ci vedete nella descrizione appena fatta e cosa ne pensate dell’argomento.
Vi bacio!

Vuoi fissare un appuntamento con me? Fallo subito!

28 comments

Leave Comment
  1. Cassandra

    INFANZIA
    Ha subito ingiustizie, talvolta maltrattamenti.

    Gli 8 guardano mal volentieri dentro di se. Si dicono sempre che sanno già cosa va bene per loro. In realtà sanno che vogliono restare imprigionati nel loro dolore senza che nessuno se ne debba accorgere.
    In loro una vocina dice sempre: “non sentire ciò che senti, sii forte ! Non essere te stesso.”

    Queste due in particolare le hai trovate effettivamente calzanti alla tua persona?

    • Raul
      Author

      Ciao Cassandra…ti posso dirti che io non voglio essere imprigionato nel dolore, ne in nessun altro luogo…poi per quanto riguarda il discorso vocina, ti dico pure che non la sento, al contrario, sono sempre me stesso…Bacione!

  2. monia

    8 …..
    Totem =mastino … :-)
    ti imponi.. provochi.. devi essere duro… fragile … voglio leggere il tuo vocabolario 😛 vuoi vincere facile ?! …. con chi sei ??? Con chi stai ??? Voglio il tuo parere ??? :* ….. il tuo “no” non lo considero… x paletto mettiamo qualcos’altro 😛 ….. non negare le tue idee 😉 voglio provare Gino a che limite puoi arrivare 😉 sarò la tua dottoressa o infermiera :* di una cosa d’accordo il giudizio altrui non ci tange ……
    Sei unico tesoro [email protected]@@@@

  3. Anonimo

    X come ti conosco io si ti ci specchi … le sfumature sono da valutare alcune 😛 …. il tuo ” no” neanche lo sento e considero e non puoi fare nessun passo indietro … ti piace vincere facile 😉 …. con me tutto da vedere 😉 ….non puoi controllare il tempo con me ….. in una cosa siamo dello stesso parere degli altri non ci tange giudizio …… da scoprire quelle sfumature mm mm …. smack

    • Raul
      Author

      Ciao Anonima, sto pensando a chi sei dato che non ti sei firmata nemmeno con un nome in codice 😉
      Ma se dici di conoscermi, ovviamente ti credo ed apprezzo il fatto che ce ne freghiamo del giudizio altrui…avanti tutta verso l’infinito! Alla prossima, ti aspetto…Bacio

  4. sveva

    Un pò ti conosco…Secondo me sei un bel mixer di tutte le caratteristiche che hai riportato…due cose sono esatte:
    1-con te non ci si annoia mai;
    2-che non fingi mai.
    Sono due cose di te che adoro.
    Bacini…il resto lo analizziamo insieme la prossima volta che ci vediamo,che ne pensi??

  5. Emanuela

    mamma mia che paura! Un despota egogentrico e narcisista? Non lo so… Non so come leggerla questa cosa. Le descrizioni di questo tipo sono come l’oroscopo. Ti ci puoi riconoscere per alcune caratteristiche ma non sono mai precise, e comunque ogni persona è unica e inimitabile. Io personalmente non mi potrei mai incanalare in uno stereotipo.

    • Raul
      Author

      Ma qui non si tratta di stereotipi,se approfondisci l’argomento magari trovi pure tu la tua personalità di riferimento…bacione!

  6. Chiara

    Non ti conosco ancora..ma lo faro’ a brevissimo…. Hai presente?:-P Sinceramente, tendo a credere che ciascun individuo rappresenti un unicum irripetibile e difficilmente classificabile, per quanto sia possibile identificare linee comuni tra tipologie di individui..ognuno resta un universo a se’. Ma tu dici di identificarti in questa descrizione, quindi sicuramente c’e’ del vero, quantomeno questo e’ quello che tu vuoi essere e tendi ad essere. E questo dice molto di come sei realmente. Interessante…

    • Raul
      Author

      Ciao Chiara! Certo che ho presente, ormai manca pochissimo! Sicuramente c’è del vero nella descrizione e la cosa che mi ha colpito in tutto questo è stato proprio l’esattezza delle descrizioni appropriate alla mia persona. Quando ci vedremo, potrai confermarle o meno! Manca pochissimo 😉

  7. Cristina

    Io non ti conosco ma da quel che ho letto sul blog e in quelle due frasi che ci siamo scambiati su twitter credo che questo non sia tu. Questo profilo è dell’uomo con il quale inconsciamente (o consciamente) tutte le donne vorrebbero avere a che fare: forte, intransigente ma con quella finestrella di fragilità da spalancare con l’innato senso da crocerossina che contraddistingue il cromosoma XX… magari se mai un giorno ci incontreremo potrò appurare se ho ragione o no. Ciao dalla tua concittadina Cri

    • Raul
      Author

      Ciao Cristina, evidentemente non bastano due frasi su twitter per conoscersi, ma comunque ho precisato che ci possono essere delle sfumature nella descrizione. Allora attendo d’incontrarti per appurare il tutto! Bacio e grazie per l’intervento.

  8. Cindy

    Un bel tipetto insomma.. tutto da scoprire. Ma davvero sei rissoso e autoritario? Mi devo preoccupare? Diciamo che lo scopriro’ 😉 Bacio!

    • Raul
      Author

      Ciao Cindy, ecco, il rissoso lo toglierei dalla descrizione e aggiungerei diplomatico, almeno fino ad un certo limite 😉 Non devi preoccuparti di nulla, penserò io a te…Ma allora ti sei decisa?

  9. Fathma

    In buona parte ti ci vedo, ma mi sei sembrato anche buono e un po’ tenero. La descrizione sembra che dica:”l’unico modo per averla vinta con lui è sbattergli la testa contro il muro” e con te non mi sembra una soluzione percorribile… e va bene… sbattimi tu contro il muro va’ che facciamo prima… 😀

    • Raul
      Author

      Ahahahha fantastica! Ma ho precisato nella descrizione che ci possono essere delle sfumature del carattere…comunque tu le hai colte subito.
      Quando ci rivedremo, terrò in mente la tua voglia 😉

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.