gigolo voglio un figlio

Gigolo Voglio Un Figlio

Ebbene sì, caro mio gigolo voglio un figlio da te.
Questa è una dell’ennesima proposta che mi viene fatta da parte di qualche cliente e da parte di donne che non mi hanno neppure incontrato personalmente. Il stupore dell’accompagnatore a tale proposta? Enorme!

Posso capire che qualche donna si possa innamorare di me, che abbia un colpo di fulmine, che sia infatuata della mia persona o del personaggio che appare ai suoi occhi, che dica di volermi tutto per se, ma c’è una bella differenza tra tutto questo e chiedere di procreare assieme ed esclamare gigolo voglio un figlio!

Nella mia personale visone della vita, un figlio va cercato quando tra due persone c’è amore, rispetto, equilibrio e conoscenza profonda del proprio partner, e soprattutto una motivazione valida per entrambi per fare questo passo. Ma alla fine, esiste veramente una motivazione logica per procreare?
Certo, il nostro senso di egoismo, per appagare la voglia di maternità o paternità, perché nel nostro primordiale esiste la preservazione della specie e quindi la procreazione.

Ma il mio stupore è quello di ricevere proposte da donne che vogliono un figlio da me, senza che poi io ne partecipi alla sua crescita, senza che io venga magari riconosciuto come padre, insomma, senza nessun impegno da parte mia, ne ora ne in futuro. A questo punto mi chiedo cosa scatti in testa a queste donne per dirmi gigolo voglio un figlio.

Ovviamente cerco di capire il motivo di questa richiesta inusuale ed insensata e le risposte da parte loro sono le più stravaganti. Esempio? Perché vuole una mia copia da coccolare quando non ci vedremo più, perché vuole che prenda il mio carattere forte ed intraprendente, perché ho tutti gli attributi al posto giusto, perché avrà le gambe lunghe, perché gli uomini veri scarseggiano e se ci sono, sono già impegnati. Ma dico io? mai pensato alla banca del seme ed adozione? “No, io voglio un figlio tuo!”

Voi che cosa ne pensate dell’articolo Gigolo Voglio un Figlio?

Vuoi anche tu un appuntamento con me? Fallo ora, fallo qui!

Alza la cornetta, l’accompagnatore ti aspetta!

24 comments

Leave Comment
  1. Emanuela Vogliadiluna

    LComunque devono essere persone sole e molto tristi. O molto egoiste. Non lo so… non voglio esprimere giudizi perchè ognuno di noi ha un suo vissuto con gioie e sofferenze e non possiamo sapere quali sono i veri motivi che possono spingerle a una richiesta del genere. Mi sento di compatirle un pochino. Ho amici che cercano di avere senza riuscirci nonostante numerosi tentativi di fecondazione artificiale, e vedo che soffrono. Mia sorella ha perso un bambino pochi mesi fa e appena ha potuto ci ha riprovato. Ora è di tre mesi e vive nel terrore di perdere anche questo. Dipende da quanto si desidera qualcosa, dalla forza del tuo desiderio. Io non ho mai desiderato dei figli (l’istinto materno non esiste) eppure non ho avuto difficoltá e ora ho due splendidi ragazzi che mi fanno impazzire ogni singolo giorno della mia vita, ma che amo incondizionatamente e per i quasli sarei disposta a fare qualsiasi cosa. Sono la luce che rallegra le mie giornate e mi tiene a galla anche nei momenti
    bui. Alla fine sono contenta di essere madre, è stata un’esperienza bellissima e credo che abbia contribuito a rendermi completa. Ma io parlo x me poi forse mi mancano altre cose che desidero e non riesco ad ottenere e alle quali in questo momento do importanza.
    Insomma ho fatto un discorso un po’ stranpalato ma volevo dire che si desidera intensamente sempre ciò che non si ha e non si riesce ad ottenere, specie se vedi che gli altri questa cosa ce l’hanno, sono felici e tu no

  2. Monia*

    Tesoro penso che fumano , sniffano , o cos’altro facciano gli abbia annullato il cervello … un figlio non è nulla di tutto quello che loro chiedono , xkè non è detto che riprenda da te , e che sia maschio , … se x caso fosse femmina ste pazze accetterebbero che la loro figlia faccia la “escort “parola molto fine x non dire il termine peggiore ??!! e poi crescerlo senza un padre !!! nooooo mai e poi mai … la figura paterna è importante ….. e poi crescere un figlio ….. uuuuuu …… io ne ho uno e mi basta e mi avanza …. e quando mi dicono di farne un’altro la mia risposta preferita è ” sono più belli quelli degli altri !” ….. anche se pazze pazze forse del tutto non sono !!! IHIHIHIH xkè hanno scelto il namber 1 ….

      • Anonimo

        Posso capirla da una parte questa tua cliente. Son più di due anni che pago un tuo collega caro Raul… Proprio ultimamente mi son infatuata di lui e gli ho chiesto un figlio. Sapevo già quale sarebbe stata la sua risposta anche se speravo reagisse diversamente. Inutile!! Forse non lo chiamerò più non intavolerò più questo argomento con lui. Sperare che cambi idea e strada è alquanto difficile. Specie x una testa calda come lui!! Si ha un caratterino… Andrò avanti il tempo mi aiuterà a capire tante cose.

      • Anonimo

        Loro ci provano … bè e una richiesta un po grande un figlio non nasce dopo un mese e dopo due cammina parla lavora ect ..ma! .. sai che ti dico …. lo fai un figlio con me ?! 😛 tanto lo chiedono tutte 😉

  3. Martina

    Io ho provato il desiderio di avere un figlio solo l unica volta che mi innamorai, molto tempo fa. Credo che molte coppie procreino per motivi egoistici e comunque non capisco quelle donne (e ce ne sono molte) che vogliono un figlio a tutti i costi o forse sì, la loro vita probabilmente è vuota, non sono persone realizzate e credono che un figlio darà un senso alle loro esistenze….
    Pessima motivazione per dare alla luce un bambino

  4. paola70

    E’ vero che i figli è importante farli con un uomo con cui ci si sente di poter affrontare una vita insieme, e l’impegno dell’educazione e del mantenimento dei figli. Una donna sola che cresce i figli si trova in una situazione molto più faticosa che essere in coppia (ammesso che il marito o compagno non sia un disgraziato), ma queste donne ci sono sempre state per forze di causa maggiore e non è detto che riescano/siano riuscite meno bene nel loro lavoro che una coppia, anzi a volte ci riescono meglio. Non so quanti anni hanno le donne che ti hanno chiesto questo. Se sono donne che hanno ancora tempo per trovare un uomo per fare famiglia mi sembra un atteggiamento assurdo e superficiale, se sono donne avanti di età e quindi con poco tempo (biologico) per procreare le posso capire. Un’adozione richiede un processo burocratico assurdamente lungo e molto costoso economicamente, poi non è mai come un figlio proprio. Andare in Spagna per una fecondazione assistita significa ricevere il seme di un uomo di cui non hai mai visto nemmeno gli occhi. Inoltre si viene sottoposti all’uso di farmaci (ormoni) almeno in minima parte anche se una non ne ha bisogno, tutto il processo è medicalizzato e direi, disumanizzato. Meglio per cui, secondo me, avere un figlio da un uomo che si sceglie e in modo naturale, anche esonerandolo da ogni impegno. Bisogna comunque tener conto che per ogni nascita c’è il rischio di specie pari al 3-4% che il bambino possa nascere con malformazioni genetiche anche non diagnosticabili nel corso della gravidanza (i medici non sono ‘Dio in terra’, anche se credono di esserlo) per cui si deve tener conto anche di questo affrontando tutto da sole.

    • Raul
      Author

      Ciao Paola70, io capisco perfettamente tutte le difficoltà che si possano riscontrare quando non riesci ad avere un figlio in maniera naturale…Ma se lo puoi avere, perché vuoi che sia proprio io il padre?

  5. Sara Levati

    Questa poi..non mi stupisce eh,la gente è capace di tutto, però mi stupisco ugualmente! È verissimo che avere un figlio è un atto ancestrale e tutto quanto ma indubbiamente non è un giocattolo e, francamente, da separata perché fatto inevitabile, crescere un figlio da sola con motivazioni egoistiche ed assurde, non lo capisco. Mi sa che queste donne sono eterne bambine intrappolate nel corpo di un’adulta. .avrebbero dovuto giocare di più coi bambolotti!!

  6. Anonimo

    Oh mamma…robe da matti!!! Ma nn pensano a quello ke dicono??? No no nn ci siamo…io vorrei un figlio ma mai penserei mai di chiederti una cosa del genere anke se sei una persona fantastica!! Ke dire…mah senza parole….bacissimiiiiiiiiiiiiiiiii

  7. sveva

    Sono perplessa……anch’io penso che un figlio dovrebbe essere il coronamento di un percorso fatto insieme… deve essere una scelta consapevole e responsabile….. credo che un bambino abbia il diritto di avere un papà e una mamma presenti… non sono mamma ma credo che crescere un figlio da sola non sia una cosa semplice.
    Sinceramente non capisco questi discorsi…..mi lasciano senza parole

  8. Emanuela Vogliadiluna

    sono pazze???
    Anche le motivazioni sono da pazzi.
    Io ho due figli. Queste non sanno cosa significhi essere genitore. I bambini sono persone non giocattoli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.