milano gigolo pompino

Milano Gigolo Pompino

Milano gigolo e pompino il titolo per iniziare bene la settimana, vi gusta? Buongiorno belle patatone dal vostro accompagnatore per donne. Questa mattina cercavo un argomento per discutere con voi. Quest’estate ho già fatto un post sull’argomento, ma oggi lo ripropongo. Non si sa mai.

Molte volte mi è capitato di fare una lezione tecnica, teorica e pratica sullo svolgimento del sesso orale.
Con ottimi progressi da parte dalle allieve. Anche una donna che ama il sesso non sempre è così abile e consapevole di quello che sta facendo in quel momento.

Come mai una donna o ragazza che sia è così imbranata a fare un bocchino?
Facendo una carrellata mentale sulle cause che portano al fallimento della pratica in oggetto, son arrivato a delle conclusioni.

A lei non piace il sesso orale. (Bisognerebbe indagare sul vero perché).
Fortunatamente al vostro accompagnatore per donne a Milano non è mai capitato d’incontrare sulla propria strada delle femmine di questa specie. Però ne ho sentito parlare, testimoniato da altri uomini…che sfiga.

Tralasciando e dimenticando per sempre le donne a cui non piace prenderlo in bocca, parliamo di quelle a cui gusta.
Loro lo adorano fare, si bagnano solo al pensiero. Ora che leggono queste righe magari si bagnano anche un po’, ripensando a l’ultima volta che l’hanno fatto.

Ma siamo sicuri che l’hanno fatto bene e soddisfatto a pieno il tipo con cui stavano?
Sono del pensiero che se l’hanno succhiato male non è loro la colpa totale, ma gran parte dell’uomo.
Che sospiro di sollievo per voi, vero?

Il vostro accompagnatore perché dice questo? Per un semplice motivo. Quando laggiù qualcosa non andava per il verso giusto, ho sempre bloccato la diretta interessata. Mancava solo della semplice istruzione. Generalmente ho sentito uomini che si lamentano sui pompini ricevuti.

Mario: “Quella mi graffia con i denti, quell’altra me lo riga con le unghie, la terza fa strani versi, ecc..”
Raul: ” Scusa ma, l’hai fermata mentre te lo succhiava male?”
Mario: “Eee…no, non volevo disturbarla in quel momento, non me la sentivo, soffrivo in silenzio, ecc..”
Raul: “Caro Mario, allora ti meriti di soffrire sempre quando te lo succhiano!”

Il cardine tra il piacere dell’uomo che lo riceve e la donna che la sa fare bene è l’informazione.
Ovviamente non bisogna tralasciare la dedizione e l’allenamento di tale pratica. Ma una volta imparato è come andare in bicicletta, non convenite?

Tante volte mi son sentito dire. “tu che sei un gigolo, mi insegni a fare una pompa fatta come si deve?”
Premetto anche che il piacere dell’uomo è soggettivo. A qualcuno piace ad un certo modo, ad un altro predilige una altro metodo di succhiamento.

Ma allora esiste un modo o una tecnica segreta con cui la donna deve saper padroneggiare abilmente?
Ci sono i fondamentali per cui una la so fare e una no?
Se vi interessa saperli, commentate pure, magari in questi giorni ve li svelo.
Intanto vi auguro buoni pompini a tutte, a presto! Slurp!

Organizza anche tu l’appuntamento con l’accompagnatore a Milano o nella tua città.

Tra tanti accompagnatori per donne a Milano, il meglio l’hai già trovato.

Ricorda che il tuo accompagnatore ti raggiunge in tutta Italia ed estero.

CLICCA QUI per tutti i miei contatti.

2 comments

Leave Comment
  1. C.

    Quello sguardo che ha un uomo quando lo spogli o quando ti leghi i capelli e capisce che stai per fargli un pompino è una delle cose più arrapanti, al secondo posto solo perché al primo c’è la sensazione di avere in bocca un cazzo che pulsa e sotto le mani un uomo che sta per venire e si abbandona totalmente ai tuoi baci. Sicuramente c’è bisogno di un po’ di conoscenza pratica dell’anatomia, di sapere cosa è sensibile e cosa no… ma per come la penso io, e per come mi è stato confermato, alla base di un buon pompino c’è una donna a cui piace farlo e che è attenta ad ascoltare il corpo di chi sta leccando… alla fine pure un pompino con tecniche da manuale, se fatte nell’ordine non gradito al singolo, può essere un pompino mediocre no? Poi io mi sento un sacco sexy a chiedere se quello che sto facendo gli piace e quanto gli piace… però sono curiosa di sentire l’opinione di un professore in pompinologia, c’è sempre da imparare :)

    • gigoloraul
      Author

      Buongiorno C., che donna! Dalle tue parole si intuisce che sei un’amante di tale pratica 😉 . Ora non ci resta che confrontarsi, che dici? Bacio!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.