gigolo-tra-venezia-e-lussuria

Gigolo tra Venezia e Lussuria

Gigolo tra Venezia e lussuria mi sembra il titolo adatto da dare al nostro incontro di qualche giorno fa, che ne dici Ale, può andar bene? Guarda che ti vedo che ti spacchi dalle risate e che ti stai già eccitando un po!
Buongiorno a tutte voi, mie dolci e calde signore.

Oggi sono così sdolcinato che potrei aprire una pasticceria, no, non ci credete? E fate bene.
Qualche ora fa stavo riflettendo che post inserire nel sito del vostro accompagnatore preferito, stavo valutando di che parlare o discutere, cosa raccontarvi oggi e guarda caso, come magia, mi arriva la mail di Ale.

Si, si, proprio la donna con cui ho avuto l’immenso piacere di trascorrere delle ore fantastiche, tra le calli di Venezia, inneggiando la bandiera della Lussuria. Ma lasciamolo raccontare direttamente a lei…

Una sposa straniera mi trascina a Venezia per il suo ricevimento..
Niente di più bello direte voi!!
Eppure riesco a passare cinque giorni d’inferno fra pizzi, merletto, fiori, assaggi catering, bomboniere e quanto di più pazzo si possa immaginare!!

Le mie mani senza sosta creano bozzetti inaspettati per stimolare la sua fantasia e regalarle la sua favola. ..
Ma la mia, di favola, arriva domenica ore 18 vestita di blu su un vaporetto.

IL MIO ARRIVO

gigolo-venezia

C’è confidenza ormai ma i nostri saluti sono sempre “rispettosi”, quasi un modo per riconoscersi dopo un po di tempo che non ci vediamo…io e il mio accompagnatore per donne.
Eppure c’è sempre quella curiosità di scoprirti e il friccicore dell’attesa nel vederti.

Ti aspetto alla fermata sorseggiando una birra…e mi viene subito da ridere… ma come si fa a prendere una multa con il biglietto?? E nel frattempo penso: sei sempre più sexy con quei tuoi occhiali fissi addosso e quella camminata saltellante e felpata…

Ti accompagno a lasciare le cose in camera che, mi dispiace, più che una camera sta a metà fra un enorme ciliegia e un bordello di Bangkok!!
Non mi dai tempo: aaa cercasi disperatamente baccari.

E si comincia a zonzo per questa Venezia che finalmente si rischiara e si apre tutta per me: le calli, i ponti,
gli specchi d acqua, il tepore del sole del tramonto, passeggiare, tranquillità, spensieratezza, leggerezza.

LE NOSTRE SOSTE

gigolo-venezia-1

Ogni scusa è buona per un nuovo Pit stop e un nuovo brindisi…parliamo di tutto passando da un argomento all’altro con grande facilità e mai imbarazzo. A volte mi chiedo se sono all’altezza. Ma è un pensiero che dura sempre un secondo perché sono trascinata dalle nostre chiacchierate e le nostre risate.

Vince sempre il divertimento con te, non so come ma mi sento sempre a mio agio anche quando sono talmente persa e continuo a chiederti di bere e tu mi prendi in giro. Vino uno, Ale zero!
Mi riprendo miracolosamente con due sorsi di sambuca. Ti voglio. E non è colpa dell alcol. Tu non lo sai ma sono eccitata. Bagnata. O forse lo sai e mi stuzzichi.

LA LUSSURIA CONTINUA

gigolo-venezia-2

Sei caldo da morire…
Adoro leccarti e farti sentire bene la mia bocca.
Stavolta una partita a tre: io, tu, il mio vibro. Ti voglio sentire bene dentro, mi faccio possedere e girare come vuoi. L’importante è non perdere il contatto.

Mi sento fluttuare e vengo.
Vengo.
Vengo e te lo dico.
Ti eccita, mi eccita.
In spagnolo si dice onda Buena.

Svegliarsi stropicciata e contenta la mattina presto ed averti di nuovo dentro è un risveglio che mi fa impazzire. È il giusto passaggio fra i sogni e la realtà. Ho il sorriso di chi non gliene frega niente del mondo, solo di quello che succede nel bordello di Bangkok.

Ci si colaziona…il tempo vola davvero!!
Ci salutiamo…ciao coccolina…ottobre arriva presto!!

E mentre salgo sul treno sorniona penso che Sì, sei come un temporale estivo: arrivi quando meno me lo aspetto, intenso e sorprendente…I colori poi si vedono meglio…
Un bacio
A.

Mi è piaciuto veramente tanto il suo modo di vivere, percepire, captare tutto quello che è accaduto su di un isola e poi riuscire a scriverlo, nero su bianco. Ora che ci ho aggiunto qualche delle nostre foto, dimmi se sembra più reale nel tuo immaginario. A, ad ottobre, ti porto un regalo…e non diventare rossa 😉

Organizza anche tu l’appuntamento con il tuo accompagnatore per donne Venezia o nella tua città

Fallo subito, contatami qui!

Il gigolo che ti raggiunge in tutta Italia ed estero.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.