Accompagnatore Donne e l'Incognita Dell'Appuntamento

Accompagnatore Donne e l’Incognita Dell’Appuntamento

Accompagnatore donne e l’incognita dell’appuntamento è il pensiero che passa per la testa di tutte le donne che vogliono vedermi e anche di quelle che solo ci hanno pensato, anche per un solo memento.
Buongiorno a tutte, mie dolci amiche…
Lo so bene che per molte, prendere un appuntamento con un gigolo non è una cosa da poco.

Per questo motivo, sono qui a scrivere per far chiarezza, luce e trasparenza a chi volesse vedermi di persona.
Sono qui a riempire le pagine del mio sito per tutte voi, per quelle donne curiose che volessero usufruire dei servizi di un accompagnatore per donne, in questo caso, con il sottoscritto.

Ma cosa chiedere e come comportarsi in ogni caso, per avere tutte le informazioni?
Contattarmi semplicemente nella maniera che più vi è comoda. Potete scrivermi una mail di presentazione, un messaggio, una telefonata, una richiesta d’amicizia sui social più importanti.

Ok, direte voi, ma cosa gli scrivo a questo uomo che di mestiere fa l’accompagnatore per donne professionista?
Da dove inizio? Come mi giudicherà quando gli avrò inviato le mie richieste? Riuscirò ad andare fino in fondo o mi bloccherò già prima di scrivergli? Una bella incognita, non lo conosco neppure…

Partiamo dal fatto, che io sono qui per voi e che il mio obbiettivo principale è vedervi soddisfatte ed appagate prima, durante e dopo un nostro appuntamento. Quindi come far si che le cose filino lisce e magari senza intoppi di nessun genere?

Posso consigliarvi alcuni punti da seguire per far si che la nostra serata o pomeriggio che sia o addirittura
un week-end da passare assieme, porti i risultati che volete ottenere dal nostro tempo.

1. La comunicazione. Quando mi contattate, cercate di essere il più comunicative possibile, scrivetemi o ditemi a voce di cosa avete bisogno e perché, così io saprò darvi tutte le risposte inerenti al vostro dilemma e bisogno.
Più mi esplicitate la cosa e più sarò in grado di soddisfare il vostro desiderio, perché se non lo fate dopo sarà inutile lamentarsi per non aver ricevuto quello che cercavate.

2. Vivetevela serenamente. Non sono mica qui a giudicarvi, criticarvi oppure a sentenziare sulla vostra vita, sono qui per darvi piacere, in tutte le sue forme e per risolvere una situazione che la figura del gigolo professionista può fare a differenza di uno sconosciuto.

3. Siate oneste con voi stesse. Se riuscite a farlo fino infondo, la nostra serata sarà ricca di emozioni e di divertimento, non sentitevi in alcun modo sforzate a fare qualunque cosa di cui non ne volete sapere o per far bella figura con l’accompagnatore, noterò subito la differenza. Se invece, volete provare qualcosa di nuovo che vi attizza da sempre e non avete mai avuto il coraggio di dirlo e di farlo, allora approfittatatene subito, assieme potremo sperimentare i vostri sogni.

Oggi ho voluto sottolineare questi tre punti fondamentali per far chiarezza sull’ipotesi concreta che vi attanaglia riguardo l’incognita dell’appuntamento con un accompagnatore per donne. Se volete aggiungere qualcosa, fatelo pure nei commenti, altrimenti contattatemi in privato per qualunque chiarimento in merito.
Un bacio!

Organizza ora l’appuntamento con il tuo accompagnatore a Bergamo o nella tua città!

Fallo ora, clicca qui.

L’accompagnatore per donne che ti raggiunge in tutta Italia ed estero.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.