Informazioni sui gigolò e il fenomeno trash che si è creato

Informazioni sui gigolò e il fenomeno trash che si è creato

Ben ritrovate, mie fantastiche fanciulle, oggi voglio dar “la parola” ad un collega del settore, per variare, per vedere cosa ne pensate voi e per sentire l’esperienza di un altro professionista. Buona lettura.

Ciao a tutti, chi vi parla in questo articolo non è gigolo Raul, sono Francy, un suo collega gigolò che si promuove con il blog erotico www.gigolo.name, non sono il bello che piace alla massa come sicuramente lo è Raul, ma fortunatamente anche io ho le ammiratrici.

Come in tutti i settori possono nascere delle rivalità tra colleghi competitor ma se ho deciso di scrivere nel blog di Raul è perché apprezzo la serietà con cui svolge questo lavoro, da quel poco che ho avuto modo di conoscere si tratta di un ragazzo molto riservato, apparentemente freddo (forse perché sono un uomo hihi, non dimenticate che a Raul piacciono solo le donne e entrambi siamo sgranocchiatori di patatine) ma sicuramente mi appare veritiero.

Gigolo Raul è stato uno dei primi a intraprendere questa attività, infatti ho notato che un intervista che gli è stata fatta risale al 2008. Io a quei tempi nemmeno sapevo in cosa consistesse il lavoro dell’accompagnatore, associavo l’immagine del gigolò ad un uomo muscoloso che mettesse in risalto solo le sue doti fisiche (sopratutto un bel cazzo enorme e pieno di muscoli) e le prestazioni sessuali, in realtà per essere un gigolò oltre ad avere un aspetto piacevole bisogna avere delle doti celebrali.

Le donne hanno bisogno di un buon confidente, qualcuno con cui sfogarsi, qualcuno intelligente che le sappia capire, che le coccoli e che sia in grado di dare delle risposte o dei consigli, quindi più di un semplice bell’uomo dalla testa vuota e dal comportamento infantile e più di un cazzaro che vorrebbe attirare l’attenzione con una descrizione troppo impostata e scopiazzata, le donne non sono stupide. Intanto l’intervista fatta a Raul la trovate in basso, potete notare il suo look con il capello lungo dove aprirei un dibattito alle sue ammiratrici, quale look preferite?

In italia sono ancora pochi i siti dedicati esclusivamente ai gigolò, per questo motivo dato che sono un informatico ho creato un sito che ospita tutti i gigolò d’italia, attualmente conta oltre 600 iscritti e sono contento quando contribuisce ad aumentare il business in questo lavoro. Molti mi ringraziano per aver creato una risorsa gratuita, alcuni mi contattano per dei consigli ma quello che conta è creare un proprio stile perche in mezzo alla massa bisogna saper spiccare.

La tendenza degli ultimi anni vede un aumento della prostituzione maschile, ma un aspetto ancora più interessante è che non si tratta più solo della prostituzione degli uomini escort gay ma di quella degli accompagnatori per donne (o gigolò) etero!. Per molti uomini estranei all’argomento resta ancora una leggenda metropolitana quella delle donne che pagano per avere un uomo, eppure nonostante una donna anche poco affascinante possa trovare facilmente un uomo per sesso gratis, c’e chi preferisce pagare per avere un servizio professionale con l’accompagnatore che rappresenta l’uomo ideale e sia io che il collega Raul possiamo confermare che queste donne esistono, ma ci sono anche le lettrici / clienti di Raul che potrebbero confermare ulteriormente la questione commentando in questo blog.

Perche una donna dovrebbe pagare un uomo?
Uno dei motivi per cui la donna pagherebbe un gigolò è come dicevo sopra il fatto di poter contare su un servizio professionale, sicurezza e privacy sono gli aspetti più importanti, sopratutto quando si tratta di donne impegnate sentimentalmente che non vogliono rinunciare all’appagamento sessuale con altri uomini, preservando la propria vita privata. Spesso nei vari siti di annunci, sopratutto quelli gratuiti si vedono tante inserzioni di uomini che provano a fare i gigolò senza requisiti prendendo spunto dai gigolò più famosi, copiando anche le loro descrizioni. Forse credono che le donne disposte a pagare si accontentano del primo che capita o tralasciano del tutto l’aspetto fisico.

Le donne italiane sono tra le più difficili da scopare e a confermarlo sono degli studi scientifici che hanno creato una mappa mondiale che rivela che solo le donne di alcune nazioni musulmane sono ancora più difficili per via della religione, magari anche loro vorrebbero divertirsi facendo qualche bella orgia, ma se c’è di mezzo il rischio di perdere addirittura la vita sicuramente mantengono la castità. Ritornando ai requisiti che deve avere un gigolò posso aggiungere che non bisogna essere bellissimi esteticamente, bisogna essere almeno dei tipi interessanti, anche bruttini con un certo fascino (non sto dicendo che si può essere proprio cessi!), si sà che le donne hanno dei gusti strani e come dice il proverbio: non è bello ciò che è bello quanto è bello ciò che piace, ma se uno è nato sfigato c’è poco da fare, neanche la chirurgia plastica può fare miracoli.

Per colpa mia (donne uccidetemi) che ho creato un sito quasi trash per gigolò si vedono in rete uomini buffi in pose troppo poco naturali vestiti con abiti eleganti “da matrimonio” che accentuano la carenza di personalità, uomini che magari piuttosto che fare i gigolò vanno a prostitute spendendo migliaia di euro, ammetto che ogni tanto ci vado anch’io, mi piace fare sesso in continuazione, intanto faccio girare l’economia, pago e vengo pagato, d’altronde anche Rocco Siffredi ha pagato migliaia di escort quando non era alle prese con il suo lavoro, ma tralasciando questa cosa, lo stile di un uomo bello, raffinato e carismatico non si ottiene con un abito elegante, anche in tuta da ginnastica si potrebbe fare una buona impressione.

E voi, belle lettrici, cosa ne pensate di questo discorso?

Organizza l’appuntamento con il tuo gigolo a Bologna o nella tua città.

Fallo ora, fallo qui!

L’accompagnatore per donne che ti raggiunge in tutta Italia ed estero.

Condividi ora dal tuo telefono questo articolo, a chi pensi possa servire, cliccando sul tasto qui sotto.
(visibile solo accedendo con il cellulare)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.