accompagnatore donne

Accompagnatore Donne

Buongiorno a voi, amiche e nemiche, avete notato che hanno riparato l’inverno e ora funziona benissimo?
Ma anche con questo freddo polare, il vostro accompagnatore donne, non si ferma mai.
Ritornando da un appuntamento, nella mail del gigolo, ho trovato questi pensieri di una mia cara “amica” e leggendoli, ho voluto condividerli con voi, magari giusto per scaldarvi un po’.

“La notte, quando tutto è in silenzio, il ticchettio della sveglia conta i secondi, i minuti e le ore che mi separano dal prossimo incontro con il mio gigolo Raul.
Guardo le ore proiettate sul soffitto e non passano mai.

Mi giro e mi rigiro sul letto, il sonno è lontano. Il mio respiro si fa sempre più affannato nel desiderio di averti, stringendoti dentro di me. Allora mi giro con il mio bel culetto all’insù, mi sfilo le mutandine, piano come se tu mi vedessi e ti immagino prendere possesso di me e di ogni centimetro della mia pelle.

Sento il suono ritmico del tuo bacino contro il mio e tutto questo mi fa letteralmente impazzire di piacere.
Accomodati, mio padrone, sfogati, colpisci il tuo avversario come in una lotta sul ring, fino allo sfinimento.
Non posso fare a meno di toccarmi e nel venire mi accorgo che ho bagnato anche il letto.

Solo allora, mi addormento, dopo aver accontentato il mio corpo e tutto attorno l’odore del mio sesso…”

Una mail piccante per il vostro accompagnatore, che ne dite? Lo trovo sempre interessante pubblicare i vostri pensieri, sensazioni di quando state sia con me o lontano da me, ma sempre collegate magari con un pensiero, un ricordo o una fantasia da trasformare in realtà con il sottoscritto.

Comunicarmi le vostre fantasia in maniera scritta o verbale, prima che ci si veda per un appuntamento, è un aspetto fondamentale sia per me che per voi stesse, ma ahimè non succede quasi mai la prima volta, possiamo dire anche quello che la maggior parte di voi esplicita, è solo la punta dell’iceberg.

Ma perché dovete essere esplicite con il vostro accompagnatore donne? Per indirizzarmi principalmente sulla mappa dei vostri piaceri più nascosti e realizzarli assieme, siete tutte fatte a modo vostro, quindi ognuna di voi reagisce in modo diverso ad un semplice tocco, anche se il tocco è il medesimo.

Anche se siete timide o non volete essere così dirette, avrò l’accuratezza e nello stesso tempo la sfrontatezza di riuscire a scoprire da solo la maniera per farvi scoppiare dal piacere.
Ma la domanda nasce spontanea, perché non comunicarlo? Volete fare le finte timide? O semplicemente volete essere desiderate dall’uomo davanti a voi?

Organizza l’appuntamento con il tuo accompagnatore Roma o nella tua città, fallo ora, fallo qui!

Il gigolo che ti raggiunge in tutta Italia e all’estero.

Condividi ora dal tuo telefono questo articolo, a chi pensi possa servire, cliccando sul tasto qui sotto.
(visibile solo accedendo con il cellulare)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.