accompagnatore per donne milano

Accompagnatore per Donne Milano

Accompagnatore per donne Milano, in molte mi chiedete come sia andata la mia giornata nella capitale della moda, perché giustamente spinte della curiosità femminile.

Chi ha già letto precedentemente l’ultimo mio articolo, saprà che per Laura è stata la sua prima volta, la priva volta che incontra un gigolo a Milano, con i suoi motivi, le sue ragioni (leggi l’articolo precedente), i suoi obbiettivi e le sue aspettative.

Allo stesso tempo, anche per era la prima volta che la vedevo, sapevo bene cosa si aspettava da quella nostra giornata e posso dirvi che ho incontrato un persona molto piacevole, ovviamente un po timida ed imbarazzata all’inizio ma nel passare delle ore durante il pranzo ha saputo sciogliersi.

Finito di mangiare, in un albergo con sala pranzo all’ultimo piano e circondato da vetrate per ammirare tutt’attorno l’orizzonte, il vostro gigolo deve entrare in azione, quindi ci dirigiamo verso la nostra stanza, in maniera del tutto rilassata da parte mia anche se in lei sentivo ancora quel filo di pressione, come non averlo?

Ma oggi non voglio scrivere io cos’è successo, ma diamo la parola alla nostra Laura, che gentilmente si è messa in primo piano per raccontare la sua esperienza con l’accompagnatore. Buona lettura…

“Carissimo Raul,

come sai mi sono rivolta a te perché avevo bisogno di risolvere delle insicurezze, per chiarire dei dubbi su me stessa.
Mi sono rivolta a te con mille timori, alla ricerca di un’intimità che onestamente non credevo saremmo riusciti a trovare.

Ti ho incontrato con la consapevolezza che se le cose non avessero funzionato sarebbe stato per colpa mia, per la mia incapacità di lasciarmi andare persino con chi amo e figuriamoci con uno sconosciuto!
Infondo non mi aspettavo molto dal nostro incontro.

Invece tu sei stato davvero una bella sorpresa.
Le foto che ti ritraggono bello e impossibile, non ti rendono giustizia. Tu sei molto più di questo.
Sei un uomo capace di mettere chiunque a proprio agio. Anche quando poni domande imbarazzanti per capire la persona che hai davanti, lo fai con una semplicità ed una naturalezza che è impossibile non essere oneste con te.

Ebbene sì, il sesso è stato bellissimo, con pazienza e delicatezza, hai demolito tutti i miei timori ed hai fatto di me una donna più serena e consapevole di se stessa.
Ma nonostante questo, quello che davvero porto nel cuore del pomeriggio che abbiamo trascorso insieme, sei tu come persona e non come mezzo per raggiungere uno scopo.

È stato altrettanto bello stare accoccolati, parlare e ridere. Sei simpatico e divertente, ma non in modo forzato, con l’intenzione di piacere ad ogni costo. Sei stato semplicemente te stesso.

Perciò, tirando le somme di questa insolita ed eccezionale esperienza, non posso far altro che dirti GRAZIE, GRAZIE di cuore.

Un bacio grande
Laura”

Rileggendo la sua mail mi fermo e rifletto bene sulle sue parole. Sicuramente mi gratifica molto il fatto di essere stato in grado di rasserenare e rendere più sicura una donna con le sue domande ed insicurezze.
A presto Laura…

Organizza anche tu l’appuntamento con l’accompagnatore per donne a Milano o nella tua città!

Fallo ora, fallo qui. Il gigolo ti spetta…

Condividi ora dal tuo telefono questo articolo, a chi pensi possa servire, cliccando sul tasto qui sotto.
(visibile solo accedendo con il cellulare)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.