accompagnatore per donne Milano

Accompagnatore Per Donne Milano

Buon lunedì mie adorate amiche, fan, conoscenti e rosicone, il tema di oggi per l’accompagnatore per donne Milano, secondo me riecheggia in tante famiglie e coppie Italiane. Certi ci sono già passati, certi ci passeranno e chi, fortunatamente non ci passerà mai, anzi più che fortuna la chiamerei volontà.

Certo, il vostro gigolo sta parlando di sesso e più precisamente del tema “problemi di sesso con il proprio partner”. Tutti sanno che ci sono, chissà quanti in questo momento lo stanno vivendo e quanti cercano di cambiarlo, ma per varie dinamiche personali non tutti riescono a venirne fuori.

Un esempio lampante in questo caso è la storia di Laura che ha contattato il vostro
accompagnatore per donne a Milano, una telefonata di approccio come tante, ma che ha una motivazione tutta sua, personale come le vostre del resto. Quindi, lasciamo ora la parola a lei…

“Ciao Raul, bell’accompagnatore

adesso ti scrivo proprio come una cliente che si rivolge ad un gigolo professionista, perché è così che si fa quando si hanno difficoltà che non si è in grado di superare da soli. Ti scrivo cose delle quali non ho mai parlato, nemmeno con le amiche. E in effetti è un po’ strano parlarne con te, ma ormai mi sono buttata…;)

Prima di iniziare questa mail ho riletto il tuo diario del 5 maggio (Gigolo Istruttore Sessuale)…. Se penso che ho 44 anni….come si dice? Meglio tardi che mai…

Da sempre mi trovo a vivere una difficoltà nel raggiungere il piacere durante il rapporto sessuale e credo che tu, affascinante accompagnatore per donne, abbia ragione quando dici che la problematica sta nel giudizio del partner. Forse i miei lui sono stati frettolosi, ma è anche vero che pur di non disilluderne le aspettative, ho sempre preferito fingere e farli felici…. E poi, in un secondo momento, da sola, provvedere a me stessa…

In particolare, con il mio attuale compagno ho molta complicità per quanto riguarda tutti gli altri aspetti della vita, quelli che ho sempre ritenuto davvero importanti. L’argomento sesso però non è affrontabile, qualsiasi cambiamento o richiesta, anche se proposta come un gioco, lo destabilizza e lo mette in crisi. Allora rinuncio, ma senza rancore, perché lui non mi ha mai fatto credere di essere diverso da quello che è. Sono io l’impostore…

Così resto nel dubbio, ho solo bisogno di più tempo e più attenzioni per raggiungere il piacere oppure ho delle oggettive difficoltà fisiche? Mah, non lo so… E non saprei nemmeno dirti bene cosa mi piace, vorrei scoprirlo con te…non temo il tuo giudizio perché in fondo niente dipende dal nostro incontro se non l’incontro stesso… e così mi sembra tutto più facile…

Comunque, in fin dei conti, sono tutte chiacchiere e l’opzione Duomo è sempre valida… 😉
Nell’arco della mia vita ho fatto solo sesso per amore nel contesto di storie importanti, mai avuto un rapporto occasionale… Non so se puoi vagamente immaginare quanto tutto questo mi incuriosisca e mi imbarazzi da morire al tempo stesso…”

Spero di non averti annoiato…

Non vedo l’ora di conoscerti.
Un bacione
Laura

Ecco, qualcuna di voi si ritrova nelle stessa situazione? Penso proprio di si, ma lei, a differenza di tante altre, vuole rimanere con il suo compagno senza destabilizzare il loro equilibrio di coppia, ma allo stesso tempo vuole provare piacere, si piacere sessuale e dato che non lo trova tra le mura domestiche ha trovato la soluzione, il sottoscritto.

Bene, domani parto per la destinazione Milano e vi posso assicurare, che l’opzione Duomo, io, l’ho già scartata.

Organizza l’appuntamento con il gigolo a Milano o nella tua città.

Fallo ora, fallo qui!

Condividi ora dal tuo telefono questo articolo, a chi pensi possa servire, cliccando sul tasto qui sotto.
(visibile solo accedendo con il cellulare)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.