gigolo appuntamento alternativo

Gigolo Appuntamento Alternativo

Eccomi qui dolci fanciulle, come anticipato, il post di oggi tratta il tema gigolo appuntamento alternativo. Proprio così. Ma cos’ha di tanto alternativo un appuntamento con un accompagnatore per donne, che non riguardi il sesso, la perdita di verginità, un triangolo amoroso o un appuntamento classico?

L’alternativa di questo appuntamento organizzato con l’accompagnatore è stata la proposta di andare a fare rafting! Si, si, avete letto bene.
Quando lei me l’ha proposto, ho subito pensato:” ma guarda tu, che figata!”

Qualche anno fa, ho già fatto questa esperienza adrenalinica a Bali, mi ricordo che mi era piaciuta un sacco e quindi perché non rifarla con questa donna intraprendente e sportiva? Va fatto assolutamente.

Il gigolo a Firenze arriva già in tarda mattinata, appuntamento dietro a quella curva, salgo in macchina e da subito si inizia a chiacchierare, scherzare, a prenderci in giro per l’esperienza da fare. Qualche inconvegnete per la strada per arrivare a destinazione, ma ce la facciamo comunque in tempo.

Presentazioni rapide con lo staff che ci accoglie in maniera serena ed amichevole, e nemmeno dopo 10 minuti dal nostro arrivo, eccomi già pronto con la muta addosso. Si carica il gommene sul mezzo e raggiungiamo il punto di partenza della nostra nuova avventura.

Breve lezione tecnica sul da farsi quando la guida comanda, un ragazzo tra l’altro simpaticissimo e preparato, ed inizia l’avventura.
Fiume, gommone, pagaia, e soli noi tre, buffi con tutta l’attrezzatura dell’occasione, per qualche ora non vedrete il vostro accompagnatore per donne vestito elegantemente.

In più di un occasione mi è venuto in mente il film “The River Wild”, mi ci son visto protagonista. La percezione di tranquillità e di equilibrio tra me e la natura che mi circondava mi dava un senso di pace estremo, benessere interiore, si pagaiava a momenti, in altri si rimaneva in silenzio e altri ancora a far battute tutti assieme.

Ci son stati un paio di istanti che quasi ci capottavamo, ma miracolasamente siam riusciti a rimanere sul gommene entrambi. La temperatura dell’acqua era di 10°C e quindi non così invitante per fare il bagno. Ma attrenzione, alla fine del fiume c’era un scivolo naturale sulla roccia e dato che la guida ci ha sfidato a provarlo, perchè non farlo?

Il vostro accompagnatore, senza pensarci due volte accetta la sfida, mi siedo sull’incanalatura e via, sembrava di essere a Gardaland, solo che arrivato in acqua mi son trasformato in un surgelato! Andava fatto assolutamente. Cazzo, mi son detto…Ma che figata di giornata, anche se la discesa è finita, chissà cosa ci riserva la serata. Ma questa è tutta un altra storia.

Vuoi organizzare anche tu un appuntamento alternativo con il tuo gigolo?

O vuoi solo essere corteggiata a portata a letto?

Qualunque sia la tua voglia, contattami subito, fallo qui!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.